Stiria in bicicletta, tra mele e vigneti. E terme

Un mare di cespugli di sambuco e alberi di mele fioriti, il sole che scalda, sei centri termali dove farsi coccolare e 1700 chilometri di percorsi ciclabili che propongono golosissime soste. E’ questa l’offerta per chi ama la vita all’aria aperta del Termenland Stiriano. Un’offerta ricchissima che propone un abbinamento davvero sfizioso: bici e sapori. Gli itinerari ciclabili sono ben 14: ci sono, ad esempio, quello lungo il fiume Mur, altamente scenografico, quello del vino e dell’acqua, in un territorio solcato dalle vigne e punteggiato di cantine dove fermarsi per un acquisto o un assaggio, quello di Lucullo, dove far sosta in deliziosi Buschenschanken, le case dei contadini dove assaggiare piatti semplici ma indimenticabili, tutti a base di prodotti della fattoria. Sono solo alcuni esempi, un assaggio dell’abbuffata di bici, benessere e sapori, tradizionali e innovativi, del Termenland.

Nessun problema, poi, se con la bici si ha poca dimestichezza o si ha paura di perdersi tra le tante vie ciclabili: si trovano a noleggio bici da passeggio, mountain bike anche biciclette elettriche, esiste una cartografia molto dettagliata e una segnaletica dedicata e, per chi ha problemi di orientamento, ci sono i gps da montare sul manubrio.

Se poi ci si stanca, basta concedersi un paio d’ore di relax in uno dei sei centri termali del Termenland Stiriano. Le acque sono altamente benefiche per muscoli e articolazioni e ci sono trattamenti specifici per gli sportivi, per chi ha esagerato con il movimento o per chi vuole semplicemente riequilibrare l’energia o cancellare piccoli e grandi dolori articolari.

L’offerta “Pedalando tra le colline del vino e delle terme stiriane” offre quattro notti con la mezza pensione (con colazione con prodotti biologici e per sportivi) all’hotel Legenstein**** di Bad Gleichenberg (tel.0043.3159.2220; www.legenstein.at), tre tour ciclistici, una carta degli itinerari ciclabili, un massaggio rilassante per i piedi, un tour dedicato alla degustazione dei prodotti locali, una degustazione di vini della Vinoteca Stiriana di St. Anna/Aigen, una visita del mulino Berghofer di Brunn/Fehring con l’assaggio dell’olio di semi di zucca. Il prezzo, sino al 19 dicembre 2012, è di 299 euro a persona.

 

L’offerta “Esperienze in bicicletta nel Termenland Stiriano” dell’hotel Thermenoase****di Bad Blumau (tel. 0043.3383.2660; www.thermenoase.at)offre quattro pernottamenti con la colazione, un ingresso giornaliero e uno serale alle Terme di Bad Blumau, una giornata nella zona benessere dell’hotel, il noleggio di una bici, la cartina ciclistica e bibite rinfrescanti al ritorno delle escursioni, un buono sconto per gustare le delizie stiriane e la Genuss Card per avere sconti o ingressi gratuiti in tutto il Termenland. Il prezzo, sino al 31 ottobre, è di 210 euro a persona in camera doppia.

Si possono scoprire altri pacchetti dedicati agli appassionati di bici, terme e sapori sul sito http://www.thermenland.at/it

wp_geo_map]

468 ad

Scrivi un commento