content top

Plasencia, la gallery

Plasencia, la gallery

...

Continua...

Plasencia, capital sin provincia

Plasencia, capital sin provincia

Ma quanto è bello passeggiare lungo le strette vie del centro storico di Plasencia! E quanto è bello sostare a godersi il sole sulle panchine di plaza Mayor! Palazzi nobiliari ed edifici sacri a testimoniarne l’antica storia (ancorché non antichissima: la città è stata fondata nel 1187 dal re Alfonso VIII); negozi e mercati che ne confermano il ruolo di punto di riferimento per un territorio vastissimo; bar, taperie e ristoranti che...

Continua...

Merida, la gallery

Merida, la gallery

...

Continua...

Merida, viaggio nella storia

Merida, viaggio nella storia

Eccoci in quella che oggi – pur essendo parte della provincia di Badajoz – è la sede del Governo regionale dell’Estremadura, ma che soprattutto ieri era la romana Augusta Emerita, fondata nel 25 ac per ospitare la dorata pensione dei veterani delle campagne romane in Cantabria. E che all’epoca aveva qualcosa come 40mila abitanti ed era considerata la città romana più importante nell’intera penisola iberica. Eccoci a...

Continua...

Fregenal, la gallery

Fregenal, la gallery

...

Continua...

Olivenza, la gallery

Olivenza, la gallery

...

Continua...

Zafra, la gallery

Zafra, la gallery

...

Continua...

Zafra, sulla via de la Plata

Zafra, sulla via de la Plata

Estremadura o Andalusia? Vedi Zafra e sì, qualche dubbio non può non venirti. Certo, proprio come principio molti centri dell’Estremadura meridionale potrebbero tranquillamente essere andalusi e nessun visitatore si accorgerebbe della differenza, ma Zafra è davvero molto, moolto andalusa. Oltre che orgogliosamente extremeña. Siamo sulla strada tra Siviglia e Merida, lungo la via de la Plata percorsa dai pellegrini in cammino verso...

Continua...

Caceres, la gallery

Caceres, la gallery

Leggi il testo qua: ...

Continua...

Caceres, cuore estremeño

Caceres, cuore estremeño

Caceres è il capoluogo dell’Estremadura settentrionale e certamente una delle cittadine più belle e cariche di fascino dell’intera regione, unendo la vivacità tipica delle città universitarie al suo essere, in tutto e per tutto, cuore della tradizione estremeña. E a sua volta cuore della città è la Ciudad Monumental racchiusa dentro le mura, conservatasi fino a oggi così come era nel XVI secolo. Con un unico grande problema…...

Continua...
content top