Sulla neve in Carinzia

Neve abbondante, piste larghe e ben preparate, snowpark e funpark o piste a cunette: in Carinzia, la regione austriaca al confine con il Friuli Venezia Giulia e la Slovenia, le famiglie e i bambini sono perfettamente a proprio agio. Principianti ed esperti si divertono su discese sicure e in perfette condizioni, senza tempi d’attesa agli impianti di risalita e godendosi il tepore del sole invernale. Piccole e grandi comodità assicurano il massimo del comfort: dagli impianti di risalita con sedili riscaldati, alle saune agli infrarossi sulle piste, ma ci sono persino servizievoli maggiordomi delle piste e taxi con carrozza e cavalli. E se non fosse ancora abbastanza, la Carinzia offre tante emozioni: discese in slittino, pattinaggio sui laghi ghiacciati o relax nell’acqua calda alle terme e ai bagni della Carinzia, fra scivoli acquatici e wild river.

La Carinzia offre tutto ciò che rende indimenticabile una vacanza in famiglia. I giovani, oltre a sciare su piste sicure e di qualità certificata, possono mettere alla prova la propria abilità negli snowpark e sulle piste a cunette, oppure sfidare il papà sui percorsi speed e sentirsi una star durante le gare Skimovie. Ogni tanto si può anche provare l’emozione di affrontare con gli sci itinerari nel bosco. I più piccoli, invece, trovano sulle piste simpatiche mascotte che li incoraggiano, ballano e cantano. Se sono stanchi, possono fare una sosta negli appositi padiglioni riscaldati sulle piste oppure divertirsi costruendo pupazzi di neve. Oltre allo sci, la Carinzia presenta svariate altre possibilità di divertimento, come le discese in slittino o il pattinaggio sui laghi ghiacciati o divertirsi nell’acqua calda alle terme e ai bagni della Carinzia, fra scivoli acquatici e wild river. Il tutto con particolari facilitazioni a seconda della zona.

A Bad Kleinkirchheim, ad esempio, vige il Familien-Euro: i bambini fino a 12 anni, accompagnati dai genitori, possono sciare su circa 100 chilometri di piste al prezzo di un solo euro al giorno. Inoltre, ci sono diversi pacchetti familiari, dalle vacanze in agriturismo all’hotel a cinque stelle. Dal 4 marzo 2017, infine, lo skipass è gratis e l’ingresso alle terme scontato del 50% per ogni famiglia che soggiorna in uno degli alloggi convenzionati. Informazioni: www.badkleinkirchheim.at, www.familien-euro.at

Al Windel-Wedel-Camp, nella zona turistica delle valli Liesertal e Maltatal, i bambini dall’età di due anni possono imparare, giocando, a fare le prime curve sugli sci. “Piegare le ginocchia e drizzare bene le orecchie”: con simpatici espedienti e consigli, esperti maestri di sci fanno in modo che i piccoli campioni imparino presto a fare lo spazzaneve e a curvare in sicurezza. Informazioni: www.familiental.com

Sul Lago Weissensee c’è un amico delle famiglie che si chiama Meterix, un orsetto che prende le misure per un favoloso sistema di sconti all’insegna del motto “Più sei piccolo e meno paghi”: in alcuni alberghi selezionati i bambini fino a 12 anni pagano secondo la loro altezza. Un modo simpatico e intelligente per aiutare i genitori a risparmiare durante le vacanze. Dall’8 al 15 gennaio e dal 5 al 12 marzo, gli ospiti di 50 strutture ricettive convenzionate possono sciare gratis. E dopo lo sci? Il lago Weissensee d’inverno si trasforma nella pista di ghiaccio naturale più grande d’Europa. Lo strato di ghiaccio raggiunge i 40 cm di spessore. Campi e piste da pattinaggio lisce come uno specchio e lunghe da 5 a 25 km sono un paradiso per pattinatori e giocatori di hockey su ghiaccio. Inoltre si svolgono corsi di pattinaggio per hobby o da gara. Da non perdere, infine, la pista naturale da slittino lunga quattro chilometri che scende dall’alpe Naggler Alm. Informazioni: www.weissensee.com

Anche Nassfeld/Pramollo, la zona sciistica più grande della Carinzia, dà il benvenuto alle famiglie. Come “nice surprise” i bambini fino a 10 anni possono sciare gratis in alcune date speciali e secondo alcuni presupposti. Grandi e piccoli appassionati di sport invernali si gustano la pista illuminata più lunga delle Alpi, lo Snowpark Nassfeld, il “Blue Day” con attrezzi divertenti, tre tratti di pista Skimovie e campi scuola perfettamente attrezzati. Informazioni: www.nassfeld.at

Il carosello sciistico Skikarussell si snoda intorno al Lago Millstätter See. Situato in posizione centrale, in Carinzia, il Millstätter See offre ai propri ospiti la comodità di poter raggiungere in circa mezz’ora di viaggio le zone sciistiche più belle della Carinzia: il monte Goldeck, Bad Kleinkirchheim/St.Oswald, il Katschberg, Nassfeld/Pramollo e il ghiacciaio della Mölltal. Anche questa zona riserva agevolazioni per le famiglie: dall’8 gennaio 2017 a fine stagione, a fronte dell’acquisto di uno skipass da parte dei genitori, i bambini fino a 14 anni che soggiornano nelle strutture alberghiere possono sciare gratis sul Goldeck, il monte dello sport. Informazioni: www.millstaettersee.com

L’Heidi Alm Ski Park sul Falkert è un rifugio ideale per le famiglie con bambini, che possono imparare a sciare alla presenza di Heidi e Peter, famosi personaggi dei cartoni animati. Quattro skilift e dodici chilometri di piste formano uno scenario perfetto dove tracciare le prime curve nella neve. Se accompagnati da un adulto, si scia gratis fino a sei anni. Chi invece ha già un minimo di tecnica può divertirsi all’Heidi’ Kids Snowpark con Kicks, Box, Rails, curve paraboliche e piste a cunette. Infine, gli appassionati di neve fresca, sci-alpinisti e freerider trovano un vero paradiso sulle pendici del monte Falkert (2300 m). Informazioni: www.heidialm.at

Attenzione alle famiglie anche a Turracher Höhe, con abbonamenti giornalieri a tariffa ridotta, speciali corsi per bambini e hotel con offerte speciali a misura di bambino. Chi cerca un’esperienza insolita ed emozionante può scendere a valle con una picchiata di 1,6 chilometri con l’alpin Coaster “Nocky Flitzer”. Anche lo Snowpark e il Funslope sono inesauribili sorgenti di divertimento.

Informazioni: www.turracherhoehe.com; www.nockyflitzer. L’Alpe Gerlitzen, il monte di casa di Villach, è fiero di esporre il marchio di qualità “Welcome Beginners”. Questo marchio si ottiene solo dopo che i tecnici esperti della federazione funivie hanno controllato che la zona sciistica sia effettivamente adeguata e ben attrezzata per principianti e sciatori fuori allenamento. L’Alpe Gerlitzen offre tutto ciò che serve per trascorrere giornate indimenticabili sulla neve con tutta la famiglia: piste larghe, parchi giochi sulla neve per i bambini, gastronomia a misura dei più piccoli e strutture alberghiere a misura di famiglia. Nella zona turistica di Villach si trova anche il parco termale KärntenTherm di Warmbad Villach, con scivoli a tubo, Crazy River e nuoto delle sirene. Informazioni: www.region-villach.at

Sul Katschberg, i bambini si trovano perfettamente a proprio agio. Qui sono ben accuditi e possono avvicinarsi agli sport invernali con la guida esperta di bravi maestri di sci. Mentre scendono sulle piste a loro riservate, i bambini vengono incoraggiati da personaggi dei fumetti parlanti. Il Mini­Jet, uno skilift a misura di bambino, li riporta alla partenza. Quando hanno bisogno di fare una pausa, i piccoli sciatori possono riposare in appositi padiglioni riscaldati. Al termine della giornata sulla neve, i bambini rientrano in hotel con un caratteristico servizio taxi con carrozza e cavalli.  Informazioni: www.katschberg.at

A Heiligenblut per i bambini c’è lo skipass del pupazzo di neve “Schneemannkarte” che, fino ai 10 anni, consente di sciare a 3 euro al giorno, se in abbinamento con un giornaliero adulti. Informazioni: www.heiligenblut.at/en/

Atmosfera più rilassata nel cuore della Carinzia, per le famiglie che vogliano unire neve e tranquillità, lontano dalle grandi stazioni sciistiche. Flattnitz garantisce piste innevate da inizio dicembre a fine marzo. Le dolci colline di Saualpe sono ideali per piacevoli discese con gli sci o avvincenti escursioni con le racchette da neve, mentre il Funpark di Simonhöhe è molto apprezzato dai ragazzi di ogni età. Una delle esperienze più divertenti è la discesa in slitta al tramonto. Per salire al punto di partenza basta farsi trasportare dalla motoslitta nel cuore dell’avventura. Informazioni: www.kaernten-mitte.at

Zone sciistiche piccole ma raffinate nella Valle Lavanttal: i dolci pendii e le dimensioni contenute delle aree sciistiche Koralpe, Klippitztörl e Weinebene si adattano perfettamente alle esigenze dei principianti e degli sciatori meno esperti. Durante la bassa stagione, alla Klippitztörl i bambini che soggiornano insieme ai genitori in alcune strutture alberghiere selezionate sciano gratis. Informazioni: www.koralpe.com, www.weinebene.at, www.klippitz.at

Leggi anche www.ilpinguinoviaggiatore.it/natale-e-non-solo-in-carinzia/

(testo e foto ufficio stampa KÄRNTEN WERBUNG a cura di LDL COMunicazione)

 

468 ad

Scrivi un commento