Firenze e i Signorini

“La Firenze di Giovanni e Telemaco Signorini”

 

Palazzo Antinori, Piazza Antinori 3, Firenze

19 Settembre – 10 Novembre 2019

da martedì a domenica 10.00 – 18.00

 

Una mostra che, per la prima volta, affianca la pittura di Telemaco Signorini (1835-1901), celebre protagonista del movimento macchiaiolo, a quella del padre Giovanni (1810-1862), artista prediletto da Leopoldo II di Lorena e chiamato “il Canaletto fiorentino” per le qualità di vedutista. Ad accoglierla una delle più nobili dimore fiorentine, Palazzo Antinori che, straordinariamente apre al pubblico il suo Piano Nobile. La “Firenze di Giovanni e Telemaco Signorini” è naturalmente caratterizzata da un tratto di marcata “fiorentinità” che, unito all’indubbio spessore storico-critico, è tra le ragioni che hanno spinto la famiglia Antinori a realizzare il progetto con l’Istituto Matteucci. Attraverso una mirata selezione di sessanta dipinti – tra cui si contano autentiche pietre miliari concesse da prestigiose collezioni private e dalla Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti – rivivrà una delle stagioni più fertili della cultura toscana, che tanto ha contribuito a conferire a Firenze quell’ “immagine ideale” di città europea.

Va segnalato che grazie alla collaborazione con Air Dolomiti, a tutti i passeggeri della Compagnia in partenza dal 19 settembre al 10 novembre sarà riservata la possibilità di entrare alla Mostra con un biglietto ridotto, mostrando la carta d’imbarco.

468 ad

Scrivi un commento